CES 2020, sfide e tendenze tecnologiche: InnoVits c’è!

Il Consumer Electronics Show si terrà a Las Vegas, Nevada, dal 7 al 10 gennaio, con la presentazione di nuovi prodotti, gli spunti sulle nuove tendenze tecnologiche, i nuovi gadget, le sfide del settore.
InnoVits sarà presente e con importanti novità!

Da 50 anni il Consumer Electronics Show è molto più che il più grande punto d’incontro al mondo per le aziende del settore dell’elettronica per i consumatori finali: dai prodotti per la casa intelligente e il networking 5G, alla guida autonoma, all’intelligenza artificiale.

Praticamente tutte le principali aziende tecnologiche del mondo saranno rappresentate al CES 2020. Tra le altre, Amazon, Facebook, Google, Intel, Microsoft, Samsung e Sony esporranno le loro ultime innovazioni.

La fiera è enorme. Offre più di 4.500 aziende espositrici, che sono distribuite in 11 sedi ufficiali dell’evento e occupano quasi 270.000 m² di spazio espositivo. Gli organizzatori prevedono più di 170.000 partecipanti provenienti da 160 paesi.

Anche se il CES è generalmente ricco di annunci di prodotti, la fiera è generalmente considerata un luogo per osservare le importanti tendenze che definiranno lo sviluppo tecnologico e commerciale dell’anno appena iniziato e quelle future.

Molti esperti di tecnologia hanno anticipato diversi dettagli. Ecco alcune sfide e tendenze tecnologiche da aspettarsi.

No alt text provided for this image
Sostenibilità e Riscaldamento Globale

Sostenibilità e riscaldamento globale – Il CES è tradizionalmente una vetrina privilegiata per analizzare e comprendere come l’innovazione tecnologica possa essere di supporto nell’indirizzare le sfide politiche globali. La tecnologia è un grande motore di consumo; i dispositivi che acquistiamo e l’hardware su cui funzionano i nostri servizi rimangono ancora in gran parte non ecologici. Ci aspettiamo che i grandi brand dimostrino buone intenzioni, si assumano seriamente le loro responsabilità e contribuiscano a trovare soluzioni significative.

No alt text provided for this image
Privacy e protezione dei dati

Privacy e protezione dei dati Nel 2019 ci sono state 3.800 violazioni divulgate pubblicamente o un totale di 4,1 miliardi di record esposti, e queste sono solo le violazioni di cui siamo a conoscenza. Cosa farà l’industria per garantire che i prodotti e i servizi in futuro siano progettati per la privacy? La privacy degli utenti, per altro, è la ragione principale per motivare il ritorno di Apple al CES dopo 30 anni.

No alt text provided for this image
Televisori 8k

Ancora televisori 8k – Micro LED è un tipo relativamente nuovo di tecnologia, progettato per offrire i vantaggi dei display organic light-emitting diode (OLED), come il grande contrasto e i neri profondi, ma a un prezzo meno costoso. E l’8K è la prossima evoluzione del 4K, che è diventato lo standard per i televisori ad altissima definizione.

No alt text provided for this image
Auto a guida autonoma

Auto a guida autonoma – Probabilmente vedremo demo che coinvolgano la connettività 5G (l’argomento principale del CES dello scorso anno) e mostrino come la rete wireless di prossima generazione avrà un impatto sull’esperienza dell’auto connessa. È probabile che vedremo più case automobilistiche portare i sistemi di guida automatica di livello 2 alle loro linee di veicoli premium. Il livello 2 si riferisce a sistemi di autopilota parzialmente automatizzati che possono sterzare, accelerare e frenare in determinate situazioni, ma che richiedono comunque una persona al volante per compiti come rispondere ai semafori e cambiare corsia.

La fiera sarà probabilmente piena di veicoli a micro-mobilità, come biciclette elettriche e skateboard.

No alt text provided for this image
Wearable

Wearable – Oltre agli auricolari wireless simili a agli AirPod, vedremo probabilmente anche moltissimi gadget indossabili orientati alla salute e al benessere, un’altra tendenza che si è mantenuta al CES negli ultimi anni.

No alt text provided for this image
La battaglia delle smart home

La battaglia delle smart home – Mentre gli assistenti vocali sono diventati sempre più presenti al salone, aziende come Amazon e Google, che tradizionalmente non hanno avuto una grande presenza al CES negli anni passati, hanno lentamente iniziato a diventare l’attrazione principale. Il predominio di Amazon in questo spazio è particolarmente importante perché definisce essenzialmente la loro presenza nel settore delle tecnologie di consumo.

Quindi, cosa aspettarsi? -Nel 2020, l’industria si trova nel bel mezzo di un ciclo di transizione verso la prossima grande svolta, proprio come il passaggio dai telefoni cellulari con funzioni speciali agli smartphone moderni. Secondo Tuong Nguyen, senior principal research analyst per la società di ricerche di mercato Gartner, “stanno facendo passi da gigante verso qualcosa di più grande”. Qualunque cosa sia, è improbabile che questa svolta arrivi nel 2020. “Penso che ci vorrà un po’ di tempo, almeno un altro paio d’anni, prima di vedere la prossima grande cosa che i consumatori adotteranno in massa”, ha detto.

InnoVits al CES con Confindustria Lombardia: – L’8 Gennaio InnoVits e il partner Corner Stones contribuiranno, per il secondo anno, alla Tech Mission 2020 di Confindustria Lombardia al CES di Las Vegas. Una delegazione di una quarantina di imprenditori e manager italiani organizzata da Confindustria Lombardia, in collaborazione con il Consolato Americano di Milano, sarà il prossimo gennaio negli USA e incontrerà Daniele Pes, Presidente di Corner Stones e Board Member di InnoVits. Un’iniziativa che nasce dalla collaborazione con il Prof. Marco Astuti e che valorizza l’esperienza pluriennale di InnoVits al CES. L’incontro si svolgerà l’8 gennaio 2020 in una sala riservata presso l’International Business Center (IBC), all’interno del LVCC-Las Vegas Convention Center (South Hall Connector, Room 224/225) e avrà come tema “Eureka Park: le startup al CES”. L’incontro sarà aperto al pubblico. Sarà una buona occasione per incontrare gli imprenditori, gli investitori e gli appassionati d’innovazione che ogni anno si ritrovano alla più importante vetrina mondiale sull’innovazione.

InnoVits ha raccolto la sfida della sostenibilità :

InnoVits ha raccolto la sfida della sostenibilità

InnoVits presenta Grycle e lancia il crowdfunding: Per InnoVits sarà anche l’occasione per presentare l’imminente campagna di crowdfunding di Grycle, startup che si è fatta conoscere nel Gymnasium 2017 e che ha lavorato sodo per sviluppare un brevetto e un prototipo con cui intende rivoluzionare il mercato del trattamento dei rifiuti. Il crowdfunding avverrà sulla piattaforma CrowdFundMe e la campagna inizierà il 3 Febbraio.

Per sapere di più su Grycle e rimanere informati degli sviluppi, basta segnalare il proprio interesse – senza impegno – su questo form

Daniele Pes, per InnoVits
“we make innovation for passion”

(c) 2019 – tutti i diritti sono riservati




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.